Diritti Selvaggi e Liberazione Cognitiva

Mi fa piacere vedere gli animali domestici reclamare i propri diritti naturali, perché questo testimonia che non hanno ancora perduto il vigore e la selvaticità innati.
Henry David Thoreau

cavalli improntamicaRiconoscere agli animali domestici il loro proprio diritto alla rivendicazione della selvaticità, significa dare spazio ad un processo di liberazione dell’istinto e con esso alla valorizzazione e liberazione dei fondamenti di cognizione innata.

In questo senso, la cognizione animale è collegata alla selvaticità più di quanto si possa pensare ed essa può essere solo preservata o recuperata, ma non stimolata, soprattutto se si cerca di stimolare le abilità cognitive con esercizi di addestramento. Anzi, sono proprio addestramento animale e condizionamento operante a minare i sistemi cognitivi innati dell’animalità.

Nella foto di Andrea Gaspardo, facilito un momento esperienziale nel preservare il corredo cognitivo innato di una banda di scapoli ad Improntamica in Italia, durante il programma di studio di Learning Horse.

Annunci